Ente Nazionale Sordi ETS-APS

Bonus di 200 € per lavoratori autonomi e professionisti: domande entro il 30 novembre

Informiamo i Sordi lavoratori autonomi e professionisti che non percepiscono la pensione di sordità L.381/70, che fino al 30 novembre 2022 possono richiedere all’INPS il bonus una tantum 200 euro.

Le categorie interessate sono le seguenti :

  • artigiani;
  • commercianti;
  • coltivatori diretti, coloni e mezzadri, compresi gli imprenditori agricoli professionali;
  • pescatori autonomi;
  • liberi professionisti iscritti alla Gestione Separata, compresi i partecipanti agli studi associati o società semplici.

L’importo dell’indennità una tantum è pari a 200 euro per i lavoratori che nell’anno 2021 hanno percepito un reddito non superiore a 35.000 euro, ma superiore a 20.000 euro. L’indennità (ai sensi dell’articolo 20 del decreto-legge n. 144/2022), è incrementata di 150 euro in favore dei lavoratori che, nell’anno d’imposta 2021, hanno percepito un reddito complessivo non superiore a 20.000 euro .

Per avere diritto all’indennità, oltre al tetto di reddito sono richiesti i seguenti requisiti:

  • non essere percettore di pensione di sordità (L.381/70): in questo caso il bonus viene erogato automaticamente dall’INPS senza necessità di fare domanda;
  • essere iscritti alla gestione autonoma con posizione attiva alla data del 18 maggio 2022, data di entrata in vigore del decreto Aiuti;
  • avere effettuato entro il 18 maggio 2022, per il periodo di competenza dal 1° gennaio 2020 e con scadenze di versamento entro il 18 maggio 2022, almeno un versamento contributivo, totale o parziale.

LA DOMANDA va presentata esclusivamente in via telematica, accedendo alla sezione “Punto d’accesso alle prestazioni non pensionistiche” raggiungibile a partire dalla home page del sito web dell’Istituto www.inps.it, seguendo il percorso “Prestazioni e servizi” > “Servizi” > “Punto d’accesso alle prestazioni non pensionistiche”; una volta autenticati sarà necessario selezionare la categoria di appartenenza per la quale si intende presentare domanda ; oppure tramite i Patronati o il Contact center

ACCEDI AL SERVIZIO

LEGGI IL COMUNICATO INPS

LEGGI la Circolare INPS 26 settembre 2022, n. 103

Tags

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
WhatsApp
Email

Tags

Condividi

Ti potrebbero interessare

Torna su

Iscriviti alla nostra newsletter