Tesseramento

Ente Nazionale Sordi ONLUS

Soci EFFETTIVI - € 100,00=(cento/00) 
I maggiori di età, affetti da sordità congenita o acquisita durante l’età evolutiva che abbia impedito il normale apprendimento della lingua parlata riconosciuti sordi ai sensi della L. 381/70 e s.m.i.

Soci AGGREGATI
Rappresentanti legali dei minori e degli interdetti giudiziali affetti da sordità congenita o acquisita durante l’età evolutiva che abbia compromesso il normale apprendimento della lingua parlata riconosciuti sordi ai sensi della L. 381/70 e s.m.i. - € 10,00 =(dieci/00)

Persone colpite da sordità profonda a qualsiasi età - € 100,00 = (cento/00)

Soci SOSTENITORI - € 50,00 = (cinquanta/00)
Coloro che condividono le finalità e gli obiettivi dell'ENS e contribuiscono economicamente alle sue attività

I soci effettivi e aggregati, ai sensi dell’art. 15 dello Statuto ENS, possono versare la quota associativa annuale esclusivamente attraverso la delega INPS o, in alternativa, mediante bollettino postale su conto corrente postale della Sede Centrale o con bonifico bancario su conto corrente dedicato della Sede Centrale. 

Pertanto, i soci che non hanno sottoscritto la delega INPS devono versare la quota associativa in un’unica soluzione, scegliendo tra le seguenti due opzioni:

CONTO CORRENTE POSTALE N. 734004
Intestazione:
Ente Nazionale per la protezione e l’assistenza dei Sordi - Sede Centrale
Via Gregorio VII n. 120
00165 Roma
Causale: 
TESSERAMENTO 2017 - Cognome e Nome - Codice Fiscale - Sezione Provinciale ENS
(ad esempio: TESSERAMENTO 2017 – Rossi Mario – RSSMRI70L12B888Q - Roma)

CONTO CORRENTE BANCARIO UNICREDIT
Intestazione:
Ente Nazionale per la protezione e l’assistenza dei Sordi - Sede Centrale
Via Gregorio VII n. 120
00165 Roma
Codice IBAN:
IT10G0200805322000104063740
Causale:
TESSERAMENTO 2017 - Cognome e Nome - Codice Fiscale - Sezione Provinciale ENS
(ad esempio: TESSERAMENTO 2017 – Rossi Mario – RSSMRI70L12B888Q - Roma)

Si ricorda che ai sensi dell’art. 15 dello Statuto ENS, i soci effettivi e aggregati sono tenuti a pagare la quota associativa entro il 31 gennaio. Decorso tale termine, i soci  inadempienti perdono la qualità di socio ai sensi dell’art. 16 dello Statuto ENS.

I soci sostenitori possono continuare a versare la quota associativa in contanti direttamente alle Sezioni Provinciali.